Crema di cannellini

Lo so che siamo ancora in piena calura, ma visto che arriverà Beatrice a breve a portare un po’ di fresco, magari vi andrà di sperimentare questa crema di cannellini che ho provato qualche giorno fa. La ricetta è presa da una confezione di pastina all’uovo Barilla, completamente vegetariana (se si usa pasta di semola anche vegana), adattabilissima a qualsiasi piano alimentare.

Se utilizzate fagioli già cotti la preparazione vi richiederà pochissimi minuti (anche se per salvaguardare il gusto meglio utilizzare dei fagioli cotti da voi, magari preparati in abbondanza in precedenza!). In più è un modo simpatico per far mangiare i legumi ai bambini o comunque proporre un piatto “light” al resto della famiglia senza che nessuno ne abbia a male! ;D

Ingredienti per 4 persone:

  • 200g quadretti o altro formato da minestra
  • 500g fagioli cannellini già cotti
  • 100g carote
  • 20g cipolla
  • uno spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva (o secondo il vostro piano alimentare)
  • sale e pepe
  • rosmarino

Procedimento:

  1. Rosolate in una casseruola la cipolla e l’aglio e unite i cannellini, le patate tagliate a cubetti ed un litro d’acqua (o brodo). Aggiustare di sale e pepe e cuocere per 15 minuti. Quindi frullate il tutto ottenendo una crema.
  2. Tagliate la carota a cubetti e saltatele in padella con un cucchiaio di olio. Nel frattempo cuocete la pasta.
  3. Servite la pasta adagiandola sul letto di crema di cannellini. Guarnite con le carote saltate in padella, del rosmarino e, volendo, un filo di olio a crudo .
  4. A piacere servite con dei crostini di pane o con dell’olio piccante.

quadretti in zuppa di cannellini

LampadinaCompletare il pasto con una porzione di verdura (cruda o cotta) e del formaggio (se il vostro piano alimentare prevede un secondo).

LampadinaPer farne un piatto unico potete unire alla crema dei gamberi o degli scampi! Occhiolino

Annunci

Bicchierini Capresi Light

Fra pochi giorni si torna tutti al lavoro, magari è l’occasione giusta per quel brunch tanto a lungo rimandato… e se proprio oggi avete cominciato la dieta non importa, si può preparare qualcosa di gustoso e sfizioso anche tenendo a bada le calorie. Un centrifugato di frutta allungato con un po’ di bollicine (una volta tanto l’alcool fa anche bene) e per spizzicare un’idea carina può essere la caprese in bicchierini (a fondo pagina altre idee). Se poi a quel brunch siete state invitate e non potete controllare la preparazione, rispolverare i suggerimenti anti eccesso può essere utile, come anche i consigli quando le padrone di casa siamo noi!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Ingredienti per circa 8 bicchierini:

  • 120g mozzarella fiordilatte
  • 2 grossi pomodori maturi (circa 300g)
  • un mazzetto di basilico
  • mezzo bicchiere di latte
  • olio evo (tre/quattro cucchiai scarsi)
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Pelare i pomodori: incidere la buccia con un segno a croce e scottarli per un minuto in acqua bollente, quindi immergerli in acqua ben fredda e spellarli come se fossero banane!!! Eliminare quindi i semi e tagliare i pomodori a cubetti.
  2. Frullate i pomodori con un filino di olio e parte del basilico (conservate le foglie più piccoline e carine per la decorazione). Aggiustare di sale e pepe.
  3. Frullare anche la mozzarella con un filo di olio, sale, pepe e qualche fogliolina di basilico aggiungendo mezzo bicchiere scarso di latte, quanto basta a che la consistenza della mozzarella sia simile alla ricotta (non liquida e leggermente granulosa).
  4. Versare il composto di mozzarella in un bicchierino di circa 70/80ml riempiendolo per circa metà.Quindi versare il succo di pomodoro  riempiendo quasi fino all’orlo il bicchierino. Decorare con una fogliolina di basilico e servire.

Kcal per bicchierino: 75

Per una versione più chic potete anche optare per dei budinetti, semplicemente aggiungendo due fogli di gelatina in ogni composto. I dettagli sul mio blog Ma che Bontà

budinetti capresi

 

Potete completare il vostro brunch/aperitivo leggero, cercando ovviamente di non eccedere con gli assaggini, con: Involtini di melanzane agli aromi, Salmone con insalata capricciosa light, Rotolini di zucchina e ricotta profumati.