Insalata di grano, feta e melanzane grigliate

Una ricetta velocissima e gustosissima, ottima sia per i pasti estivi, sia per la pausa pranzo in ufficio. Un vero piatto unico comprensivo anche della frutta!!! Nonché un ottimo sostituto alla solita, trita e ritrita, e anche un po’ noiosa, insalata di riso.

insalata di grano feta e melanzane

Ingredienti:

  • una piccola melanzana (150/200g)
  • 50g feta
  • 60/80g grano
  • 15g uvetta
  • menta
  • aglio
  • scorzette di limone
  • olio di oliva (15/20g)
  • una tazzina di aceto di mele

Procedimento:

  1. Cuocere il grano in acqua o brodo per 10 min. Ammollare l’uvetta nell’aceto di mele.
  2. Affettare la melanzana in fette non più spesse di 1/2 cm e spennellarle con poco olio. Grigliarle al microonde o sulla piastra. Quindi insaporirle con la menta e una virgola di aglio.
  3. Mischiare tutti gli ingredienti nel vostro portapranzo e profumare con scorzette di limone e altra menta. Buona buona!!! 10+

P1010432

Annunci

Chutney alle melanzane

I chutney sono delle specie di marmellate agrodolci originarie dell’India. Il sapore è davvero ottimo (specie se amate il piccante e l’agrodolce in generale), con formaggi o carne di maiale dovrebbe stare benissimo, ma anche come semplice crema per una bruschetta o dei crostini, oppure per dare una nota vivace al vostro panino vegetariano! Quantità di grassi: 0! Grado di soddisfazione: Tanto!!!

P1012928

Ingredienti per due vasetti:

  • 1 melanzana viola (io una normale)
  • 1 pera (io una mela dato che la pera me l’ero giocata con il primo tentativo andato male!)
  • 1 cipolla
  • 20g uvetta ammollata in acqua tiepida
  • 1 peperoncino
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • sale
  • un cucchiaio di miele

Procedimento:

  1. Eliminare parte della buccia della melanzana e tagliarla a dadini, idem per la pera (o la mela) e la cipolla.
  2. In una casseruola inserire tutti gli ingredienti tranne il miele e lasciar cuocere per 30 min. Io ho aggiunto anche circa 100/150 ml di acqua, anche se non era indicato, altrimenti sarebbe bruciato tutto di nuovo.
  3. A fine cottura ho frullato tutto con un minipimer e aggiunto il cucchiaio di miele. Servire in una salsiera oppure conservare in vasetti di vetro. Una ottima scoperta questi chutney!

Contorno di melanzane in agrodolce

Avevo una melanzana da consumare, così aggiungi questo aggiungi quest’altro in padella ho ricavato una versione semplificata di questa ricetta (di per se semplicissima e velocissima!) per ricavarne un gustoso contorno di melanzane, che può anche utilizzarsi come antipasto ovvero come ripieno per un piccolo panino vegetariano all’ora della merenda! Occhiolino

 

Ingredienti:

  • 1 melanzana tagliate a fette di 5mm o a bastoncinifoto[2]
  • 1 cucchiaio di aceto (io ho usato quello di mele)
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1/4 cipolla tagliata a fette da 5mm
  • 5 foglie di basilico o menta
  • 1 cucchiaio di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di olio
  • mezzo bicchiere d’acqua
  • sale q.b.

Procedimento

In una pentola abbastanza larga mettete a cuocere tutti gli ingredienti per 10/15 min ( a seconda dello spessore delle fette di melanzana). Pronto!

Facilissimo e di grande soddisfazione! Si può conservare in frigo per un paio di giorni.

Risotto alle melanzane

Questa ricetta, tanto semplice quanto appagante, l’ho trovata in un vecchio libro di cucina che mi ha regalato mia suocera, una collana di una ventina di anni fa, ma molto valida: I Tuoi Menù.

Secondo me per il gusto finale può essere una valida alternativa al risotto ai funghi, per chi ad esempio vi è allergico.

risotto

Ingredienti per 2 porzioni:

  • 100/120g riso per risotti
  • 1 melanzana tagliata a dadini
  • 2 cucchiai scarsi di olio (10g)
  • aglio, cipolla
  • 2 dita di vino bianco secco
  • 1 acciugha sottosale (o sott’olio ben tamponata)
  • brodo q.b.
  • 30g parmigiano
  • origano, prezzemolo

Procedimento:

  1. Procedere come per un normale risotto preparando però un “finto” soffritto con qualche cucchiaio di acqua, aglio, cipolla, le melanzane a dadini e le acciughe dissalate e private della lisca.
  2. Lasciar insaporire quindi sfumare con il vino bianco e aggiungere il riso.
  3. Dopo averlo fatto tostare aggiungere il brodo, quanto basta per ottenere una minestra legata e ben mantecata. A metà cottura del riso aggiungere anche l’olio.
  4. Servire spolverando di parmigiano e gli aromi (io non ho aggiunta sale ed era molto saporito!). Come secondo, per completare il pasto, potete abbinare del formaggio.

Involtini di melanzana agli aromi

Ecco un idea sfiziosetta da presentare come antipasto o come secondo. Si possono servire sia caldi che freddi, io li preferisco appena sfornati!

P1012994

Ingredienti:

  • 1 melanzana media
  • 70g fesa di tacchino a fette o prosciutto cotto sgrassato
  • 1 sottiletta light
  • una presa di pangrattato
  • due cucchiai scarsi di olio (10g)
  • uno spicchio d’aglio (facoltativo)
  • erbe aromatiche (menta in particolare! origano, maggiorana)
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:P1012985

  1. Tagliare la melanzana a fette sottili e cuocerle senza aggiungere olio sulla griglia o nel microonde. Intanto in una tazzina versare i due cucchiai di olio (o cmq la quantità prevista nella vostra dieta) e condirlo con sale, pepe, aglio e le erbe aromatiche tritate.
  2. Con un pennellino ungere le fettine di melanzanaP1012986 ed adagiarvi sopra le fette di prosciutto o fesa e una strisciolina di sottiletta. Chiudere ad involtino e fermare con una stuzzicadenti.
  3. Unire il pangrattato all’olio rimasto nella tazzina per insaporirlo, spargerlo sugli involtini. Passare qualche minutino in forno o sotto il grill, giusto il tempo di imbiondire il pane e far sciogliere la sottiletta. Servire!

Potete servire gli involtini come antipasto (a cui seguirà un primo al pomodoro o alle verdure) oppure come secondo, ovvero completare il piatto con insalata e la quantità di pane prevista nel vostro piano (da cui sottrarre il peso del pane grattugiato utilizzato nella preparazione).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA