Muffin al cacao senza glutine, uova e lattosio

Vi propongo questa ricetta, postata qualche giorno fa sul mio blog Ma Che Bontà (dove trovate anche altre ricette senza uova) che può essere utile per limitare il consumo di uova settimanale e quindi consumarne con più tranquillità come secondo dalle due alle tre volte a settimana, con la certezza di non averne assunte “troppe” in maniera “nascosta”.

Io ve la propongo in versione gluten free, nulla toglie però che possiate prepararli con la normale farina 00.

Ingredienti per circa 24 muffins :

  • 225g margarina
  • 125g zucchero
  • 250g farina di riso
  • 30g cacao amaro in polvere
  • 2 pere
  • 1 bicchiere di latte senza lattosio (150/180ml circa)
  • 1 bustina di lievito

Procedimento:

  1. Mischiare con un cucchiaio di legno la margarina e lo zucchero, unire la farina, il cacao e metà del latte. Otterrete un impasto piuttosto granuloso.
  2. Sbucciare le pere, privarle del torsolo e frullarle con un minipimer (in alternativa grattugiatele). Unire la purea di pera all’impasto.
  3. Unire il restante latte o comunque la quantità necessaria ad ottenere un impasto non troppo spesso. Infine unire il lievito in polvere.
  4. Versare l’impasto negli stampi (meglio usare dei pirottini di carta, in quanto sono molto fragili e potreste avere dei problemi nello sformarli altrimenti.
  5. Cuocere in forno (anche ventilato) 175/180° per 20 min circa (vale la prova stecchino).

La presenza abbastanza importante di grasso aiuta il muffin a mantenersi morbido e soffice anche per diversi giorni (caratteristica molto difficile da ottenere nei dolci senza uova). Mi rendo conto che possa sembrare poco “dietetico” ma vi assicuro che la ricetta non contiene più grassi di quanti ne conterrebbero dei biscotti frollini (infatti, pera a parte, questo è un impasto per biscotti 😉 )

 Spero che la foto dell’interno riesca a darvi l’idea della sofficità.

Annunci

Crostata di mele e pane (senza uova e senza lattosio)

Prometto che presto ritornerò con dei bei piatti unici per la pausa pranzo, ne ho già preparati alcuni in questa settimana! Oggi vi propongo un altro dolce senza uova e senza lattosio, con ingredienti semplici e di recupero. Ottima per una colazione gustosa e non peccaminosa, adatta a chi soffre di intolleranze ed anche a chi vuole ridurre il consumo settimanale di uova!

La dieta è più semplice con una colazione così!

La ricetta è frutto della fusione di una ricetta inventata da mia madre, una sorta di “crostata cuor di mela” molto ricca, e la crostata di pane e mele di Montersino.  Le dosi che vi riporto sono quelle della mia variante, per la crostata di Montersino, completa degli streusel di marzapane in superficie potete vedere questa videoricetta.

DSCN0514

Ingredienti (per uno stampo di 22cm)

Per la pasta frolla senza uova e senza lattosio

  • 100g zucchero
  • 150g margarina
  • 250g farina 00
  • 50ml zymil

Per il ripieno

  • 400g mele a cubetti
  • 60g uvetta
  • 20g noci
  • 30g limoncello
  • 80g margarina
  • 160g pane casereccio (anche raffermo)
  • 80g zymil
  • 10g scorza di limone
  • un pizzico di cannella
  • un cucchiaio colmo di confettura di albicocche

Procedimento

  1. Preparare la pasta frolla: impastare velocemente gli ingredienti con la punta delle dita. Formare una palla liscia, avvolgerla in pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per 30 min.
  2. Preparare il ripieno: tagliare le mele a dadini. Ammollare l’uvetta in acqua calda e poi immergerla nel limoncello (o rum). Privare il pane della crosta, tagliarlo a dadini e bagnare con il latte caldo. Se necessario aggiungere più latte, tutto il pane deve essere bagnato ma non deve spappolarsi.
  3. In una ciotola mischiare il pane ammollato con le mele, l’uvetta, le noci, la cannella, la scorza di limone, la margarina fusa ed un generoso cucchiaio di marmellata di albicocche.
  4. Stendere 300g di pasta frolla con il mattarello e foderare fondo e bordi di una teglia. Bucherellare il fondo e versare il ripieno. Coprire con la restante pasta frolla, bucherellare in più punti la sfoglia e infornare in forno già caldo a 190° per 30 min.
  5. Lasciar raffreddare quindi decorare con zucchero a velo. A piacere, per rendere lucida la crostata potete spennellarla con confettura di albicocche.

Rimane umida anche per una settimana, fuori dal frigo. Questo l’interno.

DSCN0521

Se ci sono problemi di intolleranza al glutine, potete eliminare pane, latte e margarina dal ripieno, ed utilizzare per la frolla farina di riso.

Per la colazione…

Raccolgo in questo post i link a delle ricette da me collaudate per preparare degli ottimi cake per la colazione. Io ormai non compro più nulla al supermercato, i camillebiscotti e le merendine preferisco farle in casa: risparmio, so cosa ci metto e sono molto più gustose e gratificanti. Per evitare di avere però tentazioni sotto gli occhi, appena le ciambelle o i plum cake si freddano, li taglio in fette di 40g circa, metto in sacchetti e congelo. Mi basta togliere fuori una fetta alla sera per avere al mattino la mia fetta di ciambella per la colazione fatta in casa! Provatele anche voi, risultati garantiti, piacciono a grandi e piccini!

Biscotti con la sparabiscotti

Ciambella allo Yogurt con Gocce di cioccolato (e varianti)

Cake due gustiP1012015

Cuori alle carote, uva e miele

Sette vasetti

Fette rustiche alle mele e amaretti

Torta di Carote (tipo Camille)

Torta con pesche e mandorle

Tortine alle ciliegie

Pane profumato (ricetta inventata da Caramelle!)

Ovviamente la cosa migliore è variare ed alternare colazioni con cereali, a colazioni con fette biscottate e marmellata, piuttosto che una di queste cakes o biscotti! Occhiolino

Muffin ai lamponi light

Questa è una ricetta che provai tempo fa! Certo la differenza con i dolci fatti con le uova intere si sente, ma il gusto non delude, per lo meno… gli amanti della cannella!

Ingredienti per 12 muffin:

  • 40g zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 150 ml latte scremato
  • 2 cucchiai di margarina
  • vanillina
  • 2 albumi
  • 300g farina
  • 50g zucchero semolato
  • 3 cucchiaini di lievito istantaneo per dolci
  • un pizzico di sale
  • lamponi o frutti di bosco, anche congelati

Procedimento:

  1. Mescolare lo zucchero di canna con la cannella e mettere da parte
  2. Mescolare latte, farina, margarina, gli albumi, la vanillina, lo zucchero e un pizzico di sale, sino ad ottenere un impasto morbido. Infine aggiungere i lamponi (dopo averli scongelati e sgocciolati se non usate quelli freschi).
  3. Versare l’impasto negli appositi stampi in cui avete inserito un pirottino di carta e cospargerli con il misto di zucchero di canna e cannella.
  4. Cottura: 20-25 min 200° (180° se ventilato).

Sono ottimi serviti caldi

Cal per muffin: 155
Grassi: 3g