Dieta dimagrante bilanciata

Quello che riporto è il piano alimentare prescrittomi dalla mia nutrizionista , frutto delle sue valutazioni professionali, sulla scorta delle mie abitudini, caratteristiche e necessità; non costituisce una dieta “standardizzata”, è un semplice spunto per chi voglia comporre i propri menù in maniera equilibrata senza rischiare pericolose carenze.

Le ricette proposte nel sito sono composte in base al mio piano alimentare.

Tutti i giorni:

Colazione: 1 yogurt oppure latte p.s. 150 g (con un cucchiaino di miele o zucchero) + 50g biscotti/50g cornflakes/40g merendina non al cioccolato
Spuntino: 30g Crakers integrali + 10g stracchino (oppure 1 formaggino Mio -20g- che è nutrizionalmente equivalente ai 10g di stracchino). Oppure un cappuccino s.z., un frutto.
Due volte a settimana si può prendere una barretta ai cereali, anche quelle al cioccolato, oppure 30g wafers, oppure 30g tarallini, o pavesini.
Merenda:
un frutto o uno yogurt magro o un succo di frutta o una spremuta (talvolta 60g gelato, 40g dolce).

Lunedì: (olio tot. 20g)
Pranzo: petto di pollo (140g)
insalata di verdure miste (lattuga, carote, mais 20g),
50g pane,
200g kiwi o mela

Cena: 150g ricotta/70g stracchino
carote e fagiolini (o carciofi, o funghi)
100g patate,
50g pane.
(oppure 65g pasta invece del pane e delle patate).

Martedì: (olio tot. 30g)
Pranzo: pasta (80g)
tonno (100g) o salsiccia di vitello (70g), o salmone (70g), o polpette di vitello (70g)
insalata,
200g di frutta (es. pere)

Cena:
orata/alici (150g) o spigola/dentice (240g),
verdura cotta o cruda (200g),
50g pane

Mercoledì: (olio tot. 15g)
Pranzo: 60g mozzarella/scamorza oppure un uovo
insalata di verdure miste (mais 20g),
50g pane,
100g frutta (es. kiwi o pera)

Cena: brodino con merluzzo (120g) e 80g pasta, (oppure legumi: fave cotte 250g, fagioli cotti 200g)
verdure cotte o insalata,
30g pane. (se si mangiano i legumi pox aggiungere altri 30g)

Giovedì: (olio tot. 15g)
Pranzo: risotto ai funghi leggero (rispettare l’olio tot, pox utilizzare 100/200g funghi champignon),
40g parmigiano o asiago,
mela (100g)

Cena: fettina di cavallo o vitello (160g) ai ferri
melanzane grigliate,
50g pane

Venerdì: (olio tot. 10g)
Pranzo: patate lesse (130g) o piselli (160g cotti)
60g prosciutto cotto sgrassato o salsiccia di vitello,
50g pane,
1 frutto

Cena: pasta o riso(80g)
lenticchia (30g crude, 110g cotte) o piselli (115g cotti),
verdura cotta,
40g parmigiano o asiago,
30g pane.

Sabato: (olio tot. 15 g)
Pranzo: pasta (80g) con verdure (es rape, zucchine, o minestrone senza legumi),
spigola ai ferri (210g)
mela

Cena:110g pizza margherita, insalata di finocchi
In alternativa se si vuole una pizza intera:
Pranzo: 200g pollo, insalata di lattuga e carote, 10 g di olio (complessivi per la giornata), 30g pane
Cena: 200g pizza margherita o alle verdure grigliate, in alternativa accompagna con un insalata.

Domenica: (olio tot. 10g)
Pranzo: Pasta al forno (80g pasta, 15g besciamella, ragù magro con 25g manzo e 10g olio + brodo vegetale senza olio)
insalata
30g pane (oppure 80g vino)
un frutto.
Per spuntino oltre a un frutto è consentito un dolce di 40g. oppure 30g di cioccolato

Cena: piadina (70g, o 90g di pane, di cui una parte si pu utilizzare a pranzo!)
30g scamorza,
rucola o pomodori

Importante:
La quantità di olio va rispettata scrupolosamente: non va assunto né in misura maggiore né minore. Conviene ogni gg versare in un bicchierino di carta la quantità di olio prevista ed utilizzarlo durante la giornata.
Via libera ad aromi e spezie: usate quelle che più vi piacciono per insaporire i cibi e rendere i pasti gustosi anche se con pochi grassi! Il successo della vostra dieta dipende molto dal non cadere nella noia dei sapori! La salsa di pomodoro non vale come verdura!
La quantità delle verdure (eccezione fatta per le patate) può essere libera (min. 100g).
Potete cambiare i gg tra loro, e all’interno dei giorni cambiare pranzo e cena. La cosa importante è consumare (anche in momenti diversi) tutti i pasti previsti, cercando di mangiare per in modo ordinato (colazione, pranzo, cena, e due spuntini).
Io non bevo alcool quindi la dietologa non lo ha inserito. No bevande gasate.
Se 80g di pasta vi sembrano molti potete assumere 60g pasta + 30g pane, oppure 60g pasta + 85g mais.

Annunci

5 pensieri su “Dieta dimagrante bilanciata

  1. Buongiorno,questa dieta mi sembra ottima..tu quanto sei riuscita a perdere? Un saluto….

  2. Ciao! Ho fatto in passato una dieta molto simile a questa e in realtà devo dire che funziona..grazie per l’articolo!

  3. Ho 65 anni e ho sempre avuto problemi con la bilancia. Cerco un modo per alimentarmi tranquillo e senza troppe rinunce. Questa dieta mi sembra alquanto bilanciata e mi propongo di iniziarla. Ti farò sapere. Grazie Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...